DI SCIPIO, Agostino

2002

Tecnologia dell'esperienza musicale nel Novecento

Rivista Italiana di Musicologia. Le discipline musicologiche: prospettive di fine secolo. (Volume realizzato in collaborazione con il Progetto «Musica nel '900 italiano»), n. XXXV, 1-2, 2000, Firenze, Leo S. Olsckhi.

Language(s): English ,  Italian

Keyword(s):

Musica concreta

Composizione automatica

Strumenti elettroacustici storici

Arte radiofonica / Dramma radiofonico

Abstract:

L'autore introduce il concetto di tecnologia come dimensione propria del fare musicale del Novecento. Rileva il ruolo centrale della tecnologia nelle società occidentali, dalle prime esperienze pionieristiche nel campo delle arti e della musica, al fonografo di Edison al 'laboratorio dell'udito' di Dziga Vertov, all'arte radiofonica e alla musique concrete. Rileva la fascinazione originaria per la composizione del suono, e l'emancipazione del timbro come parametro per l'elaborazione formale insieme alle nuove possibilità di fruizione (il Poème électronique di Varese). Nella rivoluzione informatica, le tecnologie della musica diventano domini di interazione culturale e cognitiva. Un esempio è l'interpretazione del concetto di 'automazione' formulato da Xenakis, Tenney, Brün, Grossi. Di Scipio auspica un rinnovamento nella metodologia di studio di questi lavori in modo da integrare allo studio dell'opera anche lo studio della loro messa in opera.

Abstract translation(s): (English)

DI SCIPIO, Agostino (2002). Tecnologia dell'esperienza musicale nel Novecento (The technology of musical experience in the 20th century)

All references of the same author:

(English)

DI SCIPIO, Agostino (1991). Caos deterministico, composizione e sintesi del suono (Deterministic chaos, composition and souns synthesis)
Di Scipio, Agostino (1994a). Formal Processes of Timbre Composition Challenging the Dualistic Paradigm of Computer Music: A Study in Composition Theory (II)
Di Scipio, Agostino (1994b). Micro-time Sonic Design and Timbre Formation
Di Scipio, Agostino (1995a). Inseparable Models of Materials and of Musical Design in Electroacoustic Music
Di Scipio, Agostino (1995b). Centrality of Techné for an Aesthetic Approach on Electroacoustic Music
Di Scipio, Agostino (1995c). On Different Approaches to Computer Music as Different Models of Compositional Design
DI SCIPIO, Agostino (1995d). Riflessioni sull'analisi della musica elettroacustica e informatica
Di Scipio, Agostino (1996). Interactive Composing with Granular Time-shifting of Sound
Di Scipio, Agostino (1997). The Problem of 2nd-order Sonorities in Xenakis' Electroacoustic Music
Di Scipio, Agostino (1998). Compositional Models in Xenakis's Electroacoustic Music
Di Scipio, Agostino (2000). An Analysis of Jean-Claude Risset's Contours
Di Scipio, Agostino (2001a). Clarification on Xenakis: The Cybernetics of Stochastic Music
DI SCIPIO, Agostino (2001b). Uno scenario post-digitale? Riflessioni ambivalenti sul suono in Internet (A post-digital scenario? Ambivalent thought on Internet sound)
Di Scipio, Agostino (2002a). A Story of Emergence and Dissolution: Analytical Sketches of Jean-Claude Risset's Contours
Di Scipio, Agostino (2002b). Systems of Embers, Dust, and Clouds: Observations after Xenakis and Brün
Di Scipio, Agostino (2003). ‘Sound is the Interface': From interactive to ecosystemic signal processing
Di Scipio, Agostino (2004). The Orchestra as a Resource for Electroacoustic Music: On some works by Iannis Xenakis and Paul Dolden

(Italiano)

DI SCIPIO, Agostino (1991). Caos deterministico, composizione e sintesi del suono
DI SCIPIO, Agostino (1995d). Riflessioni sull'analisi della musica elettroacustica e informatica
DI SCIPIO, Agostino (2001b). Uno scenario post-digitale? Riflessioni ambivalenti sul suono in Internet