Gestalt

Disciplines of Study [DoS]  > 

Psicologia della musica

 ]

Esperienza percettiva nella quale il tutto è percepito come entità contenente più della semplice somma delle parti. Essa può essere percepita prima della percezione delle singole parti. Quando le figure sono complesse o nel momento in cui si renda necessaria l’identificazione di un elemento, visuale o uditivo, incompleto, la configurazione può essere interpretata in modo differente da differenti individui che hanno avuto esperienze diverse. Da quando la psicologia della Gestalt si occupa dell’organizzazione percettiva e cognitiva degli stimoli sensoriali, risulta estremamente interessante per l’analisi della musica elettroacustica (Fonte - http://www.lblp.com/definitions/gestalt.htm).

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

Augoyard, Jean-François (1999). L’objet sonore ou l’environnement suspendu
Bayle, François (1976). Inter-dits
Bregman, Albert S. (1993). Auditory Scene Analysis: Hearing in Complex Environments
Delalande, François (1986b). Pertinence et analyse perceptive
Moles, Abraham A. (1968). L’évolution actuelle des musiques expérimentales
SCHACHTER, Daniel (2007). Towards new models for the construction of interactive electroacoustic music discourse
Schaeffer, Pierre (1977). Traité des objets musicaux
SCHAEFFER, Pierre (1988). Tratado de los Objetos Musicales (traducción del original en francés, Traité des objets musicaux [version abrégée], por Araceli Cabezón de Diego)

 

Top