Tipo-morfologia

Musicology of Electroacoustic Music [MEM]  > 

Analisi

 > 

Analisi uditiva, analisi all’ascolto

 ]

Nella teorizzazione di Pierre Schaeffer, la tipo-morfologia è la fase iniziale del programma di ricerca musicale, che raggruppa le due procedure di tipologia e morfologia. Queste consistono in una processo di esplorazione, inventariazione e descrizione del suono, a differenza delle altre due procedure di analisi e sintesi, che corrispondono all’analisi e alla messa in opera delle capacità musicali dell’oggetto sonoro. La tipo-morfologia è una inventariazione descrittiva che precede l’attività musicale.
Gli scopi della tipo-morfologia sono: l’identificazione, la classificazione, la descrizione.
- identificazione degli oggetti sonori, cioè isolarli e ritagliarli in unità sonore.
- classificarli secondo le loro caratteristiche basiche.
- infine descrivere dettagliatamente le caratteristiche.
La tipologia si occupa dei primi due livelli, la morfologia del terzo (Parafrasato da Michel Chion (1983). Guide des Objets Sonores. Eds. Buchet/Chastel, Paris).

 

See also

Morphologie

,

Ascolto ridotto

,

Solfeggio (Solfège)

,

Oggetto sonoro

,

Spettromorfologia

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

Dack, John (1998a). Strategies in the Analysis of Karlheinz Stockhausen’s {Kontakte} für elektronische Klänge, Klavier, und Schlagzeug
Dalmonte, Rossana, Baroni, Mario (eds.) (1992). Secondo convegno europeo di analisi musicale. Università degli studi di Trento (Second European conference on music analysis. University of Trento)
Daoust, Yves (2000). Pensée concrète, démarche abstraite
Delalande, François (1974). L’{Omaggio a Joyce} de Luciano Berio
Giomi, Francesco, Ligabue, Marco (1998). Evangelisti’s Composition Incontri di Fasce Sonore at WDR: Aesthesic-Cognitive Analysis in Theory and Practice
Laliberté, Martin (2005). An Analytic Approach to Horacio Vaggione’s {Till}
Palombini, Carlos (1993b). Pierre Schaeffer’s Typo-Morphology of Sonic Objects
Palombini, Carlos (2002). Musique Concrète Revisited
SMALLEY, Denis (1992a). Can electroacoustic music be analysed? (La musica elettroacustica può essere analizzata?)
Thoresen, Lasse, Hedman, Andreas (2007). Spectromorphological analysis of sound objects: an adaptation of Pierre Schaeffer’s typomorphology

 

Top