Tipo-morfologia

Musicology of Electroacoustic Music [MEM]  > 

Classificazione dei suoni

 ]

Nella teorizzazione di Pierre Schaeffer, la tipo-morfologia è la fase iniziale del programma di ricerca musicale, che raggruppa le due procedure di tipologia e morfologia. Queste consistono in una processo di esplorazione, inventariazione e descrizione del suono, a differenza delle altre due procedure di analisi e sintesi, che corrispondono all’analisi e alla messa in opera delle capacità musicali dell’oggetto sonoro. La tipo-morfologia è una inventariazione descrittiva che precede l’attività musicale.
Gli scopi della tipo-morfologia sono: l’identificazione, la classificazione, la descrizione.
- identificazione degli oggetti sonori, cioè isolarli e ritagliarli in unità sonore.
- classificarli secondo le loro caratteristiche basiche.
- infine descrivere dettagliatamente le caratteristiche.
La tipologia si occupa dei primi due livelli, la morfologia del terzo (Parafrasato da Michel Chion (1983). Guide des Objets Sonores. Eds. Buchet/Chastel, Paris).

 

See also

Morphologie

,

Ascolto ridotto

,

Solfeggio (Solfège)

,

Oggetto sonoro

,

Spettromorfologia

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

Daoust, Yves (2000). Pensée concrète, démarche abstraite
Delalande, François (1974). L’{Omaggio a Joyce} de Luciano Berio

 

Top