Quattro ascolti

Musicology of Electroacoustic Music [MEM]  > 

Esperienza di Ascolto

 ]

Uno dei concetti chiave della teoria schaefferiana. Si distinguono quattro modi di ascolto (quatre modes de l’écoute : Écouter, Ouïr, Entendre, Comprendre) posti in una tabella a quattro sezioni numerate da uno a quattro. Ne risultano degli incroci tra due dualismi che caratterizzano qualsiasi attività percettiva: il dualismo Astratto/Concreto, e il dualismo Oggettivo/Soggettivo (questo consiste nel confronto tra l’oggetto della percezione e l’attività della coscienza che percepisce). Lo schema è rappresentato qui sotto:

Abstrait Concret
4. COMPRENDRE 1. ÉCOUTER Objectif
3. ENTENDRE 2. OUÏR Subjectif
  1. Écouter, ascoltare, significa ascoltare qualcuno o qualcosa ; attraverso il suono che funge da intermediario, lo scopo è di identificare la fonte, l’evento, la causa, significa trattare il suono come indizio della fonte, dell’evento (quadrante concreto-oggettivo).
  2. Ouïr, sentire, è percepire con l’orecchio, essere colpito dai suoni, è il livello più bruto, più elementare della percezione. Si sente passivamente, si sentono cose che non si cerca né di ascoltare né di capire (concreto-soggettivo).
  3. Entendre, intendere, manifesta un’intenzione all’ascolto (écouter), cioè significa selezionare, in ciò che si sente, ciò che più interessa, al fine di operare un operazione di Qualificazione di ciò che si intende (astratto-soggettivo).
  4. Comprendre, comprendere, significa raggiungere un significato, dei valori, trattando il suono come un segno che rinvia a questo significato, in funzione di un linguaggio, di un codice (écoute sémantique. Astratto-oggettivo).

I quattro modi di ascolto possono essere riassunti nella frase seguente : « Je vous ai ouï malgré moi, bien que je n’aie pas écouté à la porte, mais je n’ai pas compris ce que j’ai entendu. » cioè : « VI ho sentiti mio malgrado, sebbene non avessi ascoltato alla porta, ma non ho compreso ciò che ho inteso (Fonte - Michel Chion (1983). Guide des Objets Sonores. Eds. Buchet/Chastel, Paris).

 

See also

Ascolto causale

,

Strategia di ascolto

,

Modalità di ascolto

,

Ascolto ridotto

,

Teoria schaefferiana

,

Ascolto semantico

,

Ascolto tecnologico

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

Chion, Michel (1983). Guide des objets sonores, Pierre Schaeffer et la recherche musicale
Palombini, Carlos (2002). Musique Concrète Revisited
Schaeffer, Pierre, Reibel, Guy, Ferreyra Beatriz, (1998 (1967)). Solfège de l’objet sonore

 

Top