Live Electronics

Performance Practice and Presentation [PPP]  ]

Termine che risale all’epoca analogica della musica elettroacustica e designa una performance che utilizza strumenti elettronici utilizzati in tempo reale. Attualmente, il termine viene utilizzato per indicare musiche realizzate in ambienti esecutivi interattivi.

(Nella letteratura italiana, il termine “ambiente esecutivo” č stato trodotto per la prima volta in S. Sapir, A. Vidolin, "Interazioni fra tempo e gesto - Note tecniche alla realizzazione informatica di Prometeo", in Bollettino del LIMB n. 5, Venezia, La Biennale, pp 25-33; ripubblicato in Musica Tecnologia: industria e cultura per lo sviluppo del mezzogiorno, atti del VI Colloqio di Informatica Musicale, Quaderni di Musica/Realta’ n. 14, Milano, Unicopli, 1987).

 

See also

Interattivitā

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

1-60 | 61-120 | 121-180 | 181-240 | 241-267 | >> 60 next

Bernardini, Nicola (1986). Live electronics
CARDI, Mauro, CECCARELLI, Luigi (2007). “Live electronics”
Davies, Hugh (1986). Storia ed evoluzione degli strumenti musicali elettronici
Doati, Roberto, Vidolin, Alvise (1986). Nuova Atlantide. Il continente della musica elettronica 1900-1986
GIOMI, Francesco, SCHWOON, Kilian (2005). Il continuo mutevole: {Altra voce} di Luciano Berio
POUSSEUR, Henri (1976). La musica elettronica
VALENTINO, Roberto (1986). Le altre elettroniche
VIDOLIN, Alvise (2005). Percorsi sonori di un teatro immaginario. Da {Noms des airs} a {Lohengrin II} di Salvatore Sciarrino

 

Top