Analisi

Musicology of Electroacoustic Music [MEM]  ]

L’analisi della musica elettroacustica e gli aspetti legati alla musica elettroacustica pongono numerose sfide, una delle quali, e di certo non l’ultima, dovuta al fatto che rappresenta uno dei cambiamenti radicali più importanti della storia della musica. Nuovi materiali, nuovi trattamenti dei materiali e delle strutture vengono creati continuamente, rivoluzionando finanche l’esperienza dell’ascoltatore. Senza dubbio, gli approcci tradizionali dell’analisi possono essere utili, come nel caso dell’analisi descrittiva o strutturale, ma nella maggior parte dei casi tali approcci sono stati affiancati da strumenti di analisi del suono, poiché le caratteristiche fondamentali degli strumenti come l’altezza, il ritmo ecc. non sono sempre sufficienti. Elementi come il timbro o la tessitura, ma anche il comportamento nello spazio, sono altrettanto importanti dei parametri tradizionali.

Come conseguenza di ciò, nuove strategie di analisi si sono sviluppate e si sviluppano per la descrizione a posteriori di forme spettrali o per la notazione basata sull’estrazione di informazioni (dalle informazioni sul piano acustico/sonoro, a quelle sul piano semantico, o formale, ....). Sono nati nuovi approcci che si rifanno alla psicoacustica, all’acustica, alle teorie della ricezione, e altro. Tuttavia, gli strumenti e i sistemi teorici per l’analisi della musica elettroacustica rimangono delle eccezioni. Tra queste, vanno citati come testi fondamentali i primi scritti di Pierre Schaeffer, e gli sviluppi che si trovano nella ricerca di Denis Smalley (spettromorfologia).

 

See also

Analisi della scena uditiva

,

Analisi uditiva, analisi all’ascolto

,

Classificazione dei suoni

,

Teoria schaefferiana

,

Analisi spettrale

,

Spettromorfologia

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

1-60 | 61-120 | 121-180 | 181-240 | 241-300 | 301-360 | 361-420 | 421-480 | 481-494 | >> 60 next

AMES, Charles (1983). Automatismi stilistici di {Gradient}
CLEMENTI, Aldo (1983). {Fantasia su roBErto FABbriCiAni}
CREMASCHI, Andrea (2005). Parola-suono-silenzio: {Guai ai gelidi mostri} di Luigi Nono
Cremaschi, Andrea, Giomi, Francesco (Eds.) (2005a). Il suono trasparente. Analisi di opere con live electronics
Dalmonte, Rossana, Baroni, Mario (Eds.) (1992). Secondo convegno europeo di analisi musicale. Università degli studi di Trento
De Benedictis, Angela Ida (2004a). Scrittura e supporti nel Novecento: alcune riflessioni e un esempio (’Ausstrahlung’ di Bruno Maderna)
DOATI, Roberto (1994). Dimensione acustica - dimensione elettronica: interazioni linguistiche in un pezzo per suoni di flauto e suoni sintetici
Durante, Sergio, Zattra, Laura (Eds.) (2002). Vent’anni di musica elettronica all’università di Padova. Il Centro di Sonologia Computazionale
Favaro, Roberto (Ed.) (2002). Musica e tecnologia domani. Convegno internazionale sulla musica elettroacustica. Teatro alla Scala 20-21 novembre 1999
Giomi, Francesco (2002). Scuole storiche italiane di musica elettronica
MACHOVER, Tod (1983). {Fusione fugace}. Testo esplicativo
Marinelli Elisabetta (Ed.), (1995). Il complesso di Elettra. Mappa ragionata dei centri di ricerca e produzione musicale in Italia
POUSSEUR, Henri (1976). La musica elettronica
RISSET, Jean-Claude (1982). Tecniche digitali del suono: influenza attuale e prospettive future in campo musicale
Sargenti, Simona (1995). Software per la definizione di strumenti nella musica elettronica: analisi e realizzazione di {Mikrophonie I} e di {Solo} di K.Stockhausen
Scaldaferri, Nicola (1997). Musica nel laboratorio elettroacustico. Lo Studio di Fonologia di Milano e la ricerca musicale negli anni Cinquanta
SCHATT, Peter W. (2005). L’arte della transizione : funzioni dell’elettronica in {Mixtur} di Karlheinz Stockhausen
SMALLEY, Denis (1992a). La musica elettroacustica può essere analizzata?
Vidolin, Alvise (1980). Interazione fra i livelli di rappresentazione dell’informazione musicale nella composizione mediante elaboratore
Vidolin, Alvise (Ed.) (1980). Musica e elaboratore. Orientamenti e prospettive
VIDOLIN, Alvise, DOATI, Roberto (1983). Bollettino 3 – Bollettino del Laboratorio permanente per l’Informatica Musicale della Biennale (LIMB)
VIDOLIN, Alvise, POLO, Nicoletta (1981). Bollettino 1 – Bollettino del Laboratorio permanente per l’Informatica Musicale della Biennale (LIMB)
VIDOLIN, Alvise, POLO, Nicoletta, TORRESAN, Daniele (1982). Bollettino 2 – Bollettino del Laboratorio permanente per l’Informatica Musicale della Biennale (LIMB)
ZATTRA, Laura (2006b). La ’drammaturgia’ del suono elettronico nel Perseo e Andromeda di Salvatore Sciarrino
Zattra, Laura, Durante, Sergio (eds.) (2002). Vent’anni di musica elettronica all’università di Padova. Il Centro di Sonologia Computazionale

 

Subsections

Top