Indeterminatezza

Structure, Musical [Str]  > 

Formalismo

 ]

In musica, il termine indica gli apetti esecutivi o di ascolto non predefiniti dal compositore, nei quali il risultato sonoro non può essere necessariamente predetto. Un esempio in elettroacustica è il risultato indeterminato di uno o più nastri, tracce, soundfiles, o flussi audio, nei quali il materiale interno è fisso ma il suo tempo di inizializzazione, il contrappunto o la disposizione nello spazio può variare da un ascolto all’altro. I sistemi e i dispositivi musicali, che possono comprendere l’utilizzo di Internet, e permettono l’interazione tra il fruitore e il computer, possono lasciare la scelta di selezionare o ordinare il materiale musicale (come capita leggendo un ipertesto, in cui si è liberi di navigare in più direzioni possibili). Il termine indeterminatezza è antonimo di formalismo.

 

See also

Aleatorio, musica aleatoria

,

Forma aperta

 

Bibliography:

English - Español - Français - Deutch - Italiano

Alphabetical order - Chronological order

Chadabe, Joel (1996). The History of Electronic Music as a Reflection of Structural Paradigms
Cross, Lowell (1999). {Reunion}: John Cage, Marcel Duchamp, Electronic Music and Chess
Di Scipio, Agostino (1997). The Problem of 2nd-order Sonorities in Xenakis’ Electroacoustic Music
Warde, Ann (1999). Change Over Time: Responsibility and Power in the Midst of Catastrophe
Xenakis, Iannis (1996). Determinacy and Indeterminacy

 

Top